Condizioni generali di contratto

Benvenuto in www.clubviaggiresort.it , il servizio di Uvet Hotel Company che permette di prenotare e acquistare servizi di soggiorno presso le nostre strutture di vacanza.
Uvet Hotel Company  fa parte del Gruppo Uvet, leader dell’industria dei viaggi e del turismo, che registra un fatturato annuo di circa 2,5 miliardi di euro.
Ti invitiamo a leggere attentamente i termini e le condizioni che seguono e che disciplinano il servizio.    

Uvet Hotel Company si riserva il diritto di modificare i termini e le condizioni senza preavviso, quando tali modifiche si rendano necessarie per cambiamenti del mercato, per l’evoluzione normativa o per variazioni nella fornitura del servizio. In ogni caso, l’utilizzo del sito web e delle sue funzioni  liberamente accessibili comporta l’accettazione delle presenti condizioni generali.

Le presenti Condizioni Generali di contratto regolano l’acquisto di soggiorni effettuato a distanza tramite rete telematica sul sito www.clubviaggiresort.it e il relativo contratto concluso tra Uvet Hotel Company egli utenti del sito. Ogni operazione d’acquisto sarà regolata dalle disposizioni di cui agli articoli 50 – 68 del D.Lgs 6 Settembre 2005 n. 206 “Codice del Consumo”  e successive modifiche in materia di contratti a distanza.

E’ fatta salva la possibilità di stipulare accordi specifici, ove possibile, ferme restando le presenti condizioni generali di contratto.

 

1. Accettazione delle condizioni generali di vendita.

Il Cliente, con l’invio telematico della conferma del proprio ordine d’acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare le presenti condizioni generali, dichiarando di aver preso visione ed accettato tutte le indicazioni a lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che Uvet Hotel Company non sarà vincolata a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto. L’eventuale nullità o invalidità integrale o parziale di uno o più articoli delle presenti Condizioni Generali non inficia in alcun modo la validità degli altri articoli contenuti nel contratto, i quali sono da considerarsi illimitatamente validi ed efficaci. In vece della condizione invalida o inefficace verrà applicata altra disposizione che si dimostri congrua alle finalità economiche dell’accordo.

 

2. Impegni del cliente.

a. Le presenti Condizioni Generali di Vendita devono essere esaminate on line dai Clienti del sito www.clubviaggiresort.it prima che essi confermino la loro prenotazione. L’inoltro della conferma d’ordine pertanto implica la totale conoscenza di esse Condizioni Generali di Vendita e la loro integrale accettazione.

b. Il Cliente si impegna ed obbliga, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a stampare e conservare le presenti condizioni generali di vendita, già visionate ed accettate durante il processo di prenotazione effettuato, al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli artt. 52 e 53 del D. Lgs n. 206/2005.

c. Per acquistare i servizi di soggiorno di Uvet Hotel Company è necessario avere almeno 18 anni o essere maggiorenni secondo le leggi del Paese di cui si possiede la cittadinanza. Eventuali prenotazioni regolarmente portate a termine, ancorché effettuate da minorenni, interdetti o inabilitati, saranno ritenute pienamente valide.

 

3. Modalità d’acquisto.

a. L’acquisto di servizi di soggiorno su www.clubviaggiresort.it è effettuato dal cliente al prezzo complessivo ivi indicato, che viene accettato al momento dell’inoltro della conferma di prenotazione;

b. Prima della conferma della prenotazione, al Cliente verrà riepilogato il costo totale dei servizi di viaggio richiesti;

c. Dopo aver confermato la prenotazione ed effettuato il pagamento dell’importo totale indicato nel riepilogo servizi, il Cliente riceverà un messaggio di posta elettronica all’indirizzo indicato contenente il riepilogo del proprio ordine, il numero di prenotazione e le specifiche del servizio e i termini di cancellazione;

d. La conferma di prenotazione è in ogni caso subordinata al ricevimento del corrispettivo da parte di Uvet Hotel Company.

N.B.
E’ obbligatorio controllare il riepilogo della prenotazione prima del pagamento. E’ infatti fondamentale che tutti i dati (date, orari, nomi degli ospiti, indirizzi) siano corretti. Se si dovessero rilevare inesattezze anche piccole (ad es. un errore di scrittura dei nomi) dovute a errore nell’inserimento dei dati da parte  del cliente, attesa la piena responsabilità dello stesso per l’errore, Uvet Hotel Company dovrà essere immediatamente contattata.

In qualunque caso di storno, annullamento, mancata ricezione del prezzo del servizio prenotato, ovvero qualora vi siano ragionevoli motivi di ritenere che la prenotazione sia fraudolenta, Uvet Hotel Company si riserva il diritto di cancellare la prenotazione o di richiederne il controvalore.

Nel caso in cui risulti impossibile  prendere contatto con il cliente, Uvet Hotel Company potrà non confermare o annullare la prenotazione senza incorrere in alcun tipo di responsabilità.

 

4. Conclusione del contratto

Il contratto si perfeziona con l’accettazione della prenotazione da parte di Uvet Hotel Company.

Contestualmente, l’Ospite è tenuto a pagare a mezzo di carta di credito, bonifico bancario o altro, il corrispettivo totale indicato nel riepilogo della prenotazione del servizio. In ogni caso, la conferma di prenotazione impegna Uvet Hotel Company  solamente a mantenere la prenotazione valida per il tempo necessario a ricevere evidenza dell’avvenuto pagamento da parte del Cliente. Al buon fine di detto pagamento, la prenotazione risulterà definitivamente confermata. In mancanza, il Cliente non avrà diritto al mantenimento della prenotazione.

 

5. Esclusione del diritto di recesso

L’Art. 47 del D. Lgs. 6 Settembre 2005 n. 206 e successive modificazioni, “Codice del Consumo”, esclude espressamente l’applicabilità della disciplina dei contratti conclusi fuori dai locali commerciali, dei contratti a distanza e del relativo diritto di recesso ai contratti che rientrano nell’ambito di applicazione della disciplina concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, di cui agli articoli da 32 a 51 del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 e ai contratti di servizi di trasporto passeggeri. Di conseguenza per tutti gli acquisti effettuati su www.clubviaggiresort.it è escluso il diritto di recesso.

 

6. Penalità in caso di annullamento o partenza anticipata

In caso di annullamento della prenotazione da parte del cliente, Uvet Hotel Company ha diritto di applicare a titolo di indennizzo, le seguenti penalità da calcolarsi sul prezzo complessivo risultante dalla prenotazione:

– annullamento pervenuto fino a 15 giorni antecedenti la data di arrivo: penalità del 10 %
– annullamento pervenuto fino a 3 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) dalla data di arrivo: penalità del 30 %

– annullamento pervenuto nei 3 giorni precedenti all’arrivo o mancato annullamento (no show): penalità del 100 %.
L’albergatore ha diritto a richiedere in caso di partenza anticipata il pagamento dell’intero periodo prenotato con fatturazione dei pernottamenti fino al termine della prenotazione.

 

7. Inizio e fine del soggiorno

Di norma le camere in tutte le strutture alberghiere  sono disponibili dalle ore 14,00 del giorno di arrivo e devono essere rilasciate entro le ore 10,00 del giorno di partenza. L’eventuale sistemazione anticipata o il rilascio della camera successivo all’orario indicato sono soggetti al pagamento di un supplemento in loco, confermato dalla struttura alberghiera stessa.

I clienti che hanno prenotato la sistemazione in mezza pensione hanno diritto alla prima colazione e alla cena. Per i clienti in pensione completa il trattamento inizia di norma con la cena del primo giorno e termina con il pranzo dell’ultimo giorno.

Non è possibile ottenere alcuna riduzione per i pasti compresi e non fruiti per qualsiasi ragione.

 

8. Segnalazioni all’atto della prenotazione

Le preferenze eventualmente segnalate dai clienti riguardo la scelta delle camere (ad es.: a piano terra, con letti matrimoniali, …) non sono vincolanti per Uvet Hotel Company, che potrà accoglierle o meno secondo possibilità.

 

9. Diritti dell’ospite

L’ospite la cui prenotazione sia stata regolarmente confermata, ha diritto di usufruire regolarmente dei locali della strutture dell’albergo, messe a disposizione degli ospiti senza condizioni specifiche, e del regolare servizio.

L’ospite ha la facoltà di esercitare i propri diritti nell’osservanza di tutte le direttive e del regolamento della struttura.

 

10. Obblighi dell’ospite

L’ospite è tenuto, al più tardi al momento della partenza, a pagare i corrispettivi aggiuntivi, connessi a servizi/prestazioni extra di cui hanno usufruito l’ospite e/o le persone che lo accompagnavano, più l’imposta sul valore aggiunto di legge e la tassa di soggiorno se prevista.

L’ospite è altresì responsabile per qualsiasi danno patito da Uvet Hotel Company o da terzi, compresi gli altri ospiti, da lui causato o causato da persone per le quali lo stesso è responsabile.

 

11. Diritti dell’hotel

Se l’ospite rifiuta di saldare il corrispettivo per i servizi aggiuntivi acquistati in loco, all’ hotel spetta di legge il diritto di ritenzione e di pegno sulle cose dell’ospite che si trovano in albergo. I suddetti diritti di ritenzione e di pegno spettano anche a garanzia di eventuali indennizzi di qualsiasi genere.

 

12. Obblighi dell’ hotel

L’hotel è tenuto a fornire le prestazioni e i servizi pattuiti in una misura corrispondente al proprio standard.

L’Hotel può mettere a disposizione degli ospiti una sistemazione sostitutiva adeguata (di pari qualità), in caso di, a titolo d’esempio, stanza/e inagibile, prolungamento della permanenza degli ospiti occupanti la stanza in questione, overbooking oppure altre rilevanti esigenze dell’albergo che impongono tale decisione.

Eventuali costi aggiuntivi connessi alla sistemazione sostitutiva sono a carico dell’hotel.

 

13. Responsabilità per danni a cose

Uvet Hotel Company è responsabile dei danni patiti dall’ospite se il danno si è verificato nei locali della struttura e la stessa o i propri dipendenti ne siano responsabili.

Uvet Hotel Company  risponde per cose introdotte nei locali dall’Ospite limitatamente per un importo massimo equivalente a cento volte il prezzo di locazione per giornata se e in quanto non riesca a dimostrare che il danno non è stato causato da esso, dai propri dipendenti o da persone che frequentano il proprio esercizio. In tale contesto è responsabile, fino al massimale citato, per deterioramento, distruzione o sottrazione di cose, oggetti di valore, denaro e titoli di credito. Nell’ipotesi di camera doppia, se il danneggiato è uno solo, il limite di risarcimento sarà pari a cento volte la metà del prezzo della camera.

Uvet Hotel Company non è tuttavia responsabile quando i danni o la sottrazione si siano verificati per fatto del cliente, per forza maggiore o per la natura della cosa.

La custodia di oggetti può essere rifiutata nel caso in cui siano pericolosi (cioè potenzialmente in grado di provocare danni), troppo ingombranti o di valore eccessivo.

Le cose si considerano introdotte nella struttura nel momento in cui sono prese in consegna da un membro del personale dell’esercizio ricettivo o siano portate in un posto, all’interno dell’esercizio ricettivo, destinato alla custodia delle stesse.

L’ Ospite deve denunciare il fatto senza ingiustificato ritardo ala direzione della struttura per non perdere il diritto al risarcimento (art. 1785 ter c.c.).

 

14. Manutenzioni

Uvet Hotel Company si riserva il diritto di apportare modifiche all’organizzazione e alle strutture durante il periodo di apertura al pubblico. Nel quadro delle necessarie attività di manutenzione il cliente acconsentirà, senza per questo vantare diritti di rimborso, a che vengano eseguiti lavori all’alloggio o alle strutture dell’albergo durante il periodo della propria permanenza nello stesso.

 

15. Animali

Gli Animali non possono essere introdotti nelle strutture ricettive.

 

16. Prolungamento del soggiorno

L’ospite non può pretendere il prolungamento del soggiorno, che deve sempre essere accettato dalla struttura.

Qualora l’ospite non possa lasciare l’albergo alla data di partenza stabilita, poiché a causa di circostanze straordinarie e imprevedibili (per es. calamità naturali, alluvioni, scioperi ecc.) sono precluse tutte le possibilità di mettersi in viaggio, in tal caso il contratto alberghiero verrà automaticamente prorogato per tutta la durata dell’impedimento.

Uvet Hotel Company è autorizzata in tali casi a richiedere come corrispettivo almeno il prezzo addebitato nella bassa stagione.

 

17. Risoluzione del contratto – impossibilità sopravvenuta

Uvet Hotel Company potrà risolvere il contratto con effetto immediato nel caso in cui l’Ospite:

a) utilizzi i locali con grave pregiudizio della proprietà o renda intollerabile la convivenza con gli altri ospiti tenendo un comportamento prepotente, privo di riguardo, scandaloso o in ogni caso sconsiderato o si renda colpevole di azioni od omissioni contro il prestatore di servizi ricettivi, il personale, gli altri ospiti e/o persone che si trovano nell’Hotel, punite dalla legge come reato e che abbiano ad oggetto, i diritti di proprietà, il buon costume e l’integrità fisica;

b) nel caso in cui sia affetto da malattia contagiosa o da malattia il cui decorso superi il periodo di soggiorno concordato o nel caso in cui si rendano necessarie cure particolari.

 

Se l’adempimento del contratto è impossibilitato per eventi di forza maggiore (per es. calamità naturale, sciopero, serrata, disposizioni ufficiali ecc.), Uvet Hotel Company potrà risolverlo in qualunque momento senza alcun preavviso, se il contratto non si intende già per legge sciolto, oppure l’albergo non sia già stato esonerato dal suo obbligo. E’ escluso qualsiasi diritto di risarcimento danni ecc. da parte di Uvet Hotel Company.

 

18. Reclami

Qualora l’ospite ritenga di dover esporre  reclamo in riferimento al proprio soggiorno,  i motivi andranno comunicati sul posto, direttamente alla Direzione della struttura. L’Ospite non è soddisfatto del modo in cui il reclamo viene accolto, ha comunque 10 giorni di tempo dopo la partenza per presentare un reclamo scritto, con dettagliata illustrazione dei motivi di doglianza.

 

19. Legge applicabile e foro competente

I presenti termini e condizioni, così come i rapporti tra gli utenti e Uvet Hotel Company sono disciplinati dalla Legge Italiana.
La definizione di ogni controversia che possa insorgere tra clienti e Uvet Hotel Company sarà di esclusiva competenza del Foro di Milano.

“Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006 – La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”.

 

Redatte in Milano, Marzo 2017